Sonnenstube

Apericena
16 – 20.06.2021

hosted by Espace Libre
a cura di Giada Olivotto, Giacomo Galletti e Sandro Pianetti

L’happening APERICENA è stata un’avventura tra il pane e il sale, da sempre simboli dell’amicizia duratura. Questo breve progetto pensato e costruito per Espace Libre, è stato concepito con l’intenzione di condividere lo spazio per riprendere l’idea della conquista del pane attraverso ricette di aperitivi, durante l’orario dell’happy hour. Un invito a tutte e tutti a dividere con noi il pane e le rose.

NADA, la nostra roulotte, posteggiata all’esterno di Espace Libre per quattro giorni è stata spazio abitativo, atelier, display espositivo e bar.

Una piccola residenza che ha visto coinvolti tre membri del nostro collettivo in collaborazione con le direttrici di Espace Libre Beth Dillon e Vera Trechsel e che è sfociata nella produzione di un’esposizione di sculture di pane che sono state consumate di seguito durante il vernissage e da una fanzine, un Provisional Cook-Book che raccoglie contributi inviati da artiste e artisti: ricette, pensieri, immagini che girano intorno al mondo del pane.

 

/

 

The happening APERICENA was an adventure of bread and salt, traditional symbols of lasting friendship. Our hope, with this short project designed and built for Espace Libre, was to share the space and to bring back to the idea of the conquest of bread through aperitif recipes, during the happy hour. We invited everyone to share the bread and roses with us.

NADA, our caravan, parked outside Espace Libre for four days has been a living space, an atelier, an exhibition display and a bar.

A small residence that involved three members of our collective in collaboration with the directors of Espace Libre Beth Dillon and Vera Trechsel that resulted in the production of an exhibition of bread sculptures that were consumed later during the vernissage and by a fanzine, a Provisional Cook-Book that collects contributions sent by artists: recipes, thoughts, images that revolve around the world of bread.



Questa esposizione è parte della programmazione 2021 intitolata 40’000 km/h : fuga dalla terra sostenuta da

/ This exhibition is part of the 2021 program titled 40’000 km/h: escape from the earth supported by

Pro Helvetia, Fondation Nestlé pour l’Art, Città di Lugano, Repubblica e Cantone Ticino – DECS Fondo Swisslos, AIL e Espace Libre.

Grafica / Graphic design: Niki Paltenghi

Grafica e stampa fanzine / fanzine design and print: Giacomo Galletti

Foto: Sandro Pianetti